Insegnanti e studenti lavorano insieme sul «campo»

51

Young Reporters for the Environment (YRE) è un programa della Foundation for Environmental Education pensato per alunni e insegnanti delle scuole secondarie. L’idea è che i partecipanti costruiscano nell’ambito delle attività scolastiche un progetto di indagine su una questione ambientale locale. Sei aree tematiche principali coprono le possibili inchieste: agricoltura, città, coste, energia, rifiuti e acqua. L’obiettivo di ogni progetto è sempre comunicare i risultati al pubblico locale.

Un programma flessibile per portare avanti attività nazionali o internazionali
Ci sono due modi principali per partecipare al progetto:
Con un progetto nazionale: assistiti da un gruppo di insegnanti, gli studenti svolgono un’inchiesta giornalistica su una questione ambientale locale, con un approccio multidisciplinare (dal punto di vista ambientale, economico, sociale, scientifico). Possibili attività per i giovani reporter sono la raccolta di documentazione, visite sul campo, interviste, scrittura di articoli, foto. Il loro obiettivo è informare il pubblico in modo giornalistico, con ogni mezzo di comunicazione (giornali locali, radio, TV, mostre, conferenze, giornale scolastico…).
Con un progetto internazionale: comprende le attività nazionali, ma in più mira a sviluppare una cooperazione internazionale con altri giovani reporter in altri paesi. L’ambizione è arricchire le indagini locali con dati, input, informazioni, foto ecc che arrivano da un altro paese. Il sito web di YRE fornisce molti strumenti e servizi per organizzare il collegamento e la cooperazione fra i membri.

La rete YRE è rappresentata da 17 paesi: Cipro, Danimarca, Estonia, Francia, Grecia, Irlanda, Italia, Islanda, Latvia, Marocco, Norvegia, Portogallo, Romania, Spagna, Svezia, Turchia, Regno Unito.