La Gran Bretagna boicotta l’impegno europeo di ridurre le emissioni

35

La Gra n Bretagna si appresta dal 1° luglio prossimo ad assumere la Presidenza UE e viene duramente criticata perché, da una parte, dichiara che la direttiva sul commercio delle emissioni è lo strumento più potente per ridurre le emissioni in Europa senza danneggiare l'economia, mentre dall'altra concede un eccesso di permessi di emissioni rispetto […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.