La scomparsa di una cultura

123
Acquedotto 28 GArmenti

La scomparsa degli antichi mestieri costituisce una perdita incolmabile perché rappresenta la cancellazione delle abilità e della creatività umana e pertanto di un aspetto della civiltà ( Docente di Antropologia Culturale, Accademia di Belle Arti di Bari ) Quando parliamo di cultura contadina, intendiamo riferirci non solo al mondo contadino ma anche a quello artigiano […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.