Le zoonosi – Se Fido è affaticato

202

I cani infestati da filarie presentano inizialmente tosse seguita da facile affaticabilità, mentre nella fase terminale i segni caratteristici sono rappresentati da alterazioni del ritmo respiratorio ed insufficienza cardiaca, per cui si ritrova emoglobina nelle urine

La filariosi è una malattia parassitaria, provocata nel cane dall’infestazione di alcuni vermi tondi, i nematodi. Delle due specie di parassiti che possono colpire il cane, Dirofilaria immitis e D. repens, la prima è di gran lunga la più importante. Questi vermi, divenuti adulti, si localizzano nelle arterie polmonari e talvolta nelle cavità destre del cuore e nei vasi venosi ad esse afferenti, dando luogo ad una grave forma clinica.
Inizialmente, la filariosi era confinata nelle regioni più calde ad elevata concentrazione di zanzare, che costituiscono i principali trasmettitori di questa patologia ma, negli ultimi decenni, questo parassita si