Quello che fanno gli altri

108

La Francia ha dato avvio ad un sistema di disincentivi e incentivi sul prezzo delle automobili nuove, nel tentativo di promuovere veicoli a basse emissioni di gas serra.
Il ministro dell’Ecologia ha affermato che i disincentivi vanno da 200 a 2.600 euro per le auto più inquinanti, mentre gli incentivi vanno da 200 a 5.000 euro per le auto più pulite.

La Germania ha delineato un pacchetto legislativo per ridurre le proprie emissioni di gas serra del 40% nel 2020 rispetto al 1990. Il piano promuove maggiore efficienza energetica, maggiore uso delle energie rinnovabili e include una tassa della CO2 per i veicoli pesanti, leggi sul traffico e standard più stringenti per l’isolamento negli edifici. Alcuni ambientalisti sono tuttavia critici su alcuni aspetti del pacchetto.

Il Comitato per l’Ambiente e le Opere Pubbliche del Senato degli Stati Uniti ha approvato l’«America’s Climate Security Act», proposto da Lieberman e Warner, che stabilisce riduzioni obbligatorie delle emissioni dagli impianti di produzione dell’energia elettrica, dall’industria e dai trasporti.