Wwf: «ma l’accordo non deve diventare aria fritta»

52

I capi di stato e di governo dell'Unione europea hanno concordato una riduzione, per l'Europa, dei gas a effetto serra del 30% entro il 2020, ma solo se gli altri paesi industrializzati adotteranno decisioni simili. «È chiaro come gli obiettivi fissati oggi verranno raggiunti solamente con l'ausilio di leggi, misure e incentivi seri - ha […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.