Biodiversità in agricoltura in primo piano per il G8

87

La dichiarazione finale dei Ministri, che sarà discussa al G8 di Luglio all’Aquila, riconoscerà la centralità dell’agricoltura nei processi di sviluppo ed afferma la necessità di «politiche coerenti e basate sulla ricerca scientifica che promuovano una crescita in agricoltura equa e rispettosa dell’ambiente, e che questa venga sostenuta da maggiore cooperazione a livello locale, regionale ed internazionale»

Il G8 dei ministri dello Sviluppo e della Cooperazione ha indetto una sessione di lavoro specificamente rivolta ai rappresentanti dei Paesi africani e delle organizzazioni internazionali. Le agenzie, e tra esse Bioversity International, hanno discusso il problema della povertà e dello sviluppo in tempi di crisi economica globale.

Tra le soluzioni concrete offerte da Bioversity International, l’aumento degli investimenti in agricoltura.

«Di fronte alla crisi globale è importante riuscire a convogliare gli aiuti laddove hanno più impatto e più possibilità di successo. Investire nella ricerca in agricoltura offre un ritorno maggiore in termini di crescita economica e riduzione