Superati i livelli in Europa

89

L'andamento di tali indicatori della qualità dell'aria è stato riportato in un recente rapporto (Eea Technical Report No 7/2009 Assessment of ground-level ozone in Eea member countries, with a focus on long-term trends; Issn 1725-2237) dell'Agenzia europea dell'ambiente (Eea) nel periodo 1990-2005. La situazione merita severa attenzione e non è da sottovalutare, anzi è allarmante […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.