Il Gatto di casa: etologia di un’amicizia

364

Giorgio Celli, Gruppo Editoriale Muzzio srl

Giorgio Celli, che, come lui stesso ha affermato, vive da sempre con dei gatti (per questo un giornalista lo ha definito il «papà dei gattolici»). Riporta in questo libro molte delle sue osservazioni sui suoi amici, e scopre delle singolari, e in gran parte nuove analogie con il comportamento dell’uomo. Per esempio sostiene che uno dei suoi gatti è stato preda del complesso di Edipo, non staccandosi dalla madre se non molto tardivamente, e dando prova di una propensione alla devianza sessuale, oppure ci racconta come una Giulietta e un Romeo a quattro zampe abbiano formato, per qualche tempo, una coppia fissa: anche questa circostanza osservata raramente, se non addirittura mai.

Questa nuova edizione del libro è stata arricchita dall’autore  del capitolo «Analogia del gatto per il lettore frettoloso».

Giorgio Celli

Professore Emerito dell’Università di Bologna, è stato docente dell’Istituto di Entomologia «Guido Grandi» e coordina un gruppo di ricerca sulle alternative ai pesticidi in agricoltura, sull’ape come organismo  indicatore del’inquinamento ambientale e la sua etologia.

È membro del Comitato tecnico scientifico del Parco del Delta del Po, e responsabile del progetto zanzare promosso dalla regione Emilia Romagna e dai tanti comuni della costa adriatica.

Accanto al lavoro scientifico ha coltivato una parallela attività letteraria. Collabora con «Il Messaggero» e «La Stampa» ed p stato conduttore della fortunata trasmissione televisiva su Rai 3 «Nel regno degli animali».

Dei moltissimi libri da lui scritti, ricordiamo i più recenti: Darwin delle Scimmie(Bollati Boringhieri, 1999); Vita segreta degli animali (Piemme, 1999); Gatti e supergatti (Piemme, 2000); I semi della discordia (Edizioni Ambiente, 2000); Konrad Lorenz ( Bruno Mondadori, 2001); I gatti di Casanova (Piemme 2001); Cani e Gatti (Piemme, 2002); Il condominio dei gatti (Piemme, 2003); L’avvocato degli animali e del cane (Perdisa, 2004); La mente dell’ape (Editrice compositori, 2008); e altri.

(Fonte Muzzi Editore)