Le insidie delle contrapposizioni

317

Da una innovazione, oggi, un paese moderno non deve aspettarsi solo il cambiamento formale di qualche Istituzione o di qualche regola. Prima di ogni cosa è necessario trasformare (se questa è la situazione, come in effetti sembra essere in molti casi) un paese di sudditi e questuanti, di furbi e di sprovveduti, di amici e […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.