Ward 54, l’assurdità della guerra al festival di Venezia

164

Anche la Maggioni porta sul grande schermo la crudeltà delle guerre in Iraq e in Afganistan. Ma, a differenza del vincitore della sezione Controcampo italiano «20 sigarette», la giornalista racconta quel che molto spesso accade a molti militari al rientro dalle cosiddette missioni di pace. Per farlo, Monica Maggioni sceglie la voce di Kristofer Goldsmith, […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.