La «Rivoluzione Verde»

116

Tra il 1960 e il 1990 la cosiddetta «Rivoluzione Verde» ha consentito notevoli incrementi produttivi di molte specie vegetali, soprattutto cereali (riso, frumento e mais). L'aumento delle produzioni è stato ottenuto migliorando le tecniche di coltivazione, utilizzando varietà selezionate, supportate dall'irrigazione, dalla diffusione della meccanizzazione agricola e dall'uso di fertilizzanti ed antiparassitari chimici per la […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.