Pensiero e libertà fra abusi e utopie

75

Il «saper pensare», per quanto riguarda contenuti e processi, non è confinabile in particolari ambiti di ricerca sul senso delle cose (per esempio, quelli relativi ai fenomeni naturali) sia per una libertà originaria e fondante del pensiero umano (che ha una legittimità propria e che non dipende certo da nostre inventate e imposte regole, principi […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.