Non più evitabile un’etica della conoscenza

494
Binari 56 PCatino

Emerge l'intuizione di Teilhard de Chardin riguardo la definizione della legge di complessità-coscienza, insieme con la dinamica che ne è sottesa: precursore nel comprendere quelli che potevano essere gli sviluppi futuri dell'umanità, egli vedeva con chiarezza, quanto sarebbe stato importante il passaggio dal mondo degli istinti e delle emozioni, al mondo dei significati, grazie a […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.