Il nuovo e il nostro vissuto

128

Nel nostro mondo c'è chi prevede il futuro e chi invece si impegna a costruirlo. I primi possono farci sognare, ma possono anche angosciarci con profezie che annunciano prossime sventure. I secondi, invece, possono farci sognare solo con i loro progetti, perché quando passano, poi, alla fase esecutiva, quegli stessi progetti si trasformano in una […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.