Basilicata, Murgia Materana

121

Il progetto NaturArte, in linea con gli obiettivi del PO FESR Basilicata 2007-2013 Asse IV, si propone principalmente di coniugare in un processo virtuoso arte e territorio mediante la formula del Trekking per Grandi Eventi, in modo da promuovere efficacemente le aree protette della Basilicata e i suoi valori naturalistici, storici e culturali.

È la prima volta che la Regione Basilicata coordina un ambizioso ed importante progetto insieme alle 4 aree protette per la realizzazione di una «Rete dei Parchi».
La conoscenza e il rispetto dei territori, la scoperta delle comunità locali e delle migliori risorse culturali, artigianali ed enogastronomiche rappresentano l’elemento fondamentale del progetto NaturArte.
Il primo tassello di un mosaico che porta alla realizzazione della «Basilicata Verde», un concetto che lega la rete ecologica alla rete sociale dei territori dei Parchi attraverso il binomio ambiente-uomo in modo da concretizzare obiettivi di sostenibilità ambientale.
Si vuole così contribuire alla realizzazione di una metodologia in grado di garantire la vitalità di un territorio e dei suoi abitanti attraverso l’attuazione di buone pratiche come volano dell’economia attraverso «sviluppo», «cultura» e «paesaggio».
Per realizzare tutto ciò è indispensabile una concertazione tra vari soggetti operanti sul territorio al fine di intessere una rete in grado di creare sinergie tre le aree interessate.
Accrescere l’attrattività della Basilicata trasformando in vantaggio competitivo la grande ricchezza di risorse culturali, naturali e di biodiversità presenti sul territorio regionale.
Dare spazio alle realtà locali, della cultura, dell’artigianato e delle produzioni tipiche, attraverso la realizzazione di grandi eventi in grado di sviluppare per la Basilicata Verde un interesse nazionale, sensibile alla conoscenza delle «culture» e dei territori.
NaturArte, infatti, si svolgerà in luoghi di elevata suggestione, all’interno dei Parchi, dove l’evento culturale viene proposto in piena sintonia con l’ambiente circostante ed associato ad itinerari improntati ad un corretto uso del territorio. I singoli eventi verranno utilizzati anche come momento di educazione alla fruizione delle risorse naturali

Suoni, parole e produzioni originali pensate per NaturArte, si svilupperanno in un unico, lungo «sentiero» che, come un «nastro verde» immaginario legherà la Basilicata dal Parco della Murgia Materana fino al Parco Nazionale del Pollino passando dal Parco di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane e dal Parco Nazionale Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese, coinvolgendo, quindi, l’intera comunità in un teatro naturale tutto da scoprire.
Artisti di fama internazionale, scrittori, filosofi, come pifferai magici accompagneranno per valli, fiumi, monti, prati erbosi, chiese rupestri ed antichi borghi, un pubblico di appassionati, affamati di cultura, del buon cammino e delle prelibatezze che solo la nostra regione sa offrire.
Un’ulteriore dimostrazione delle bellezze storico-naturalistiche che questa Regione possiede.
Quest’anno le vacanze trascorretele in Basilicata. Farete una Bella Scoperta.