Basilicata, Parco Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese

140

Il progetto NaturArte è una buona occasione per valorizzare e promuovere il patrimonio di natura, arte e cultura dei Parchi di Basilicata, grazie soprattutto al lavoro di concertazione che ha portato alla realizzazione di un unico cartellone che riunisce in maniera ordinata e coerente tutte le iniziative che si svolgeranno nei 14 week end nei diversi centri delle nostre aree protette.

La scelta del Parco nazionale dell’Appennino Lucano è stata ispirata dalla volontà di esplicitare nel miglior modo possibile il mix natura, storia, cultura e promozione del paesaggio e dell’architettura che esso racchiude. I due siti in cui si svolgeranno gli eventi che riguardano il nostro Parco, Marsicovetere e Grumento Nova, sono simbolici della ricchezza del patrimonio dell’intero territorio, che va valorizzato e promosso nella sua globalità.
La scelta di Marsicovetere, piccolo borgo il cui nucleo più antico è arroccato su una cima, e che spazia dal Monte Volturino alla Valle dell’Agri, è paradigmatica della rinascita dei nostri borghi, ricchi di tradizioni e storia ma anche di prodotti di eccellenza della gastronomia. È il caso del prosciutto di Marsicovetere, prodotto stagionato in alta quota, alla cui valorizzazione si sta lavorando da tempo in sinergia con una partnership pubblico-privata, e che rientra nelle eccellenze del paniere del Parco, alla cui promozione è dedicata una delle manifestazioni in programma.
Deposito storico per eccellenza è poi il comune di Grumento Nova, che grazie al parco archeologico di Grumentum, rappresenta una vera eccellenza culturale. Le testimonianze di pietra che ne caratterizzano l’inconfondibile paesaggio di origine romana, si coniugano anche in questo caso con un paesaggio naturale da tutelare e valorizzare, come l’area del Pertusillo e i boschi circostanti, con i loro sentieri e i percorsi naturalistici, che sarà possibile attraversa grazie all’ausilio dei Ceas e delle Guide Ufficiali del Parco. Anche in quest’area la natura si sposa con l’enogastronomia di qualità, grazie a prodotti come il fagiolo di Sarconi e il Canestrato di Moliterno.
Scoprire la natura attraverso percorsi animati da eventi artistici, com’è nello spirito di NaturArte, è senz’altro un modo innovativo di promuovere i nostri Parchi e un’occasione importante per sperimentare la collaborazione tra i diversi Enti per ottimizzare la promozione del territorio regionale protetto.