Scadenze ambientali – Maggio 2014

189

Le principali scadenze ambientali segnalate dal calendario di maggio 2014 sono relative a:

ARIA

Combustibili marittimi
Riferimenti normativi
D.lgs 3 aprile 2006, n. 152 – Norme in materia ambientale (G.U. 14 aprile 2006 n. 88 – Supplemento Ordinario n. 96

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) deve trasmettere al ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (Mattm) una relazione sul tenore di zolfo dell’olio combustibile pesante, del gasolio e dei combustibili per uso marittimo utilizzati nel 2013.
(periodicità annuale)

Grandi impianti di combustione (Gic)
Riferimenti normativi
D.lgs 3 aprile 2006, n. 152 – Norme in materia ambientale (G.U. 14 aprile 2006 n. 88 – Supplemento Ordinario n. 96

Adempimento
Entro sabato 31 maggio 2014 i gestori dei grandi impianti di combustione devono comunicare all’Ispra le emissioni totali, relative al 2013, di biossido di zolfo, ossidi di azoto e polveri, nonché la quantità annua totale di energia prodotta rispettivamente dalle biomasse, dagli altri combustibili solidi, dai combustibili liquidi, dal gas naturale e dagli altri gas, riferita al potere calorifico netto, e la caratterizzazione dei sistemi di abbattimento delle emissioni.
(periodicità annuale)

CAMBIAMENTI CLIMATICI

Gas fluorurati
Riferimenti normativi
Dpr 27 gennaio 2012, n. 43 – Regolamento recante attuazione del regolamento (CE) n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra (G.U. 20 aprile 2012, n. 93)

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 gli operatori delle applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore, nonché dei sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra, devono presentare al Mattm per il tramite dell’Ispra una dichiarazione contenente informazioni riguardanti la quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati relativi al 2013 sulla base dei dati contenuti nel relativo registro di impianto.
(periodicità annuale)

ENERGIA

Biocarburanti
Riferimenti normativi
Dm 29 aprile 2008, n. 110 – Regolamento recante criteri, condizioni e modalità per l’attuazione dell’obbligo di immissione in consumo nel territorio nazionale di una quota minima di biocarburanti, ai sensi dell’articolo 1, comma 368, punto 3, della legge n. 296/2006 (G.U. 19 giugno 2008, n. 142)

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 i soggetti tenuti agli obblighi di immissione in consumo di una quota di biocarburanti, devono trasmettere al ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (Mipaaf) i certificati di immissione in consumo di biocarburanti in proprio possesso, relativi all’anno 2013.
(periodicità annuale)

Certificati verdi
Riferimenti normativi
Dm 18 dicembre 2008 – Incentivazione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, ai sensi dell’articolo 2, comma 150, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (G.U. 2 gennaio 2009, n. 1)

Adempimento
Entro il 30 maggio 2014 i produttori e gli importatori di energia elettrica tenuti all’immissione nella rete nazionale di energia elettrica da fonti rinnovabili, ai sensi del Dlgs 79/1999, in relazione ai quali il Gse ha accertato l’insufficienza dei certificati verdi inviati alla data del 31 marzo 2014, devono acquistare sul mercato e inviare al Gse i certificati verdi necessari per la compensazione della differenza rilevata, oppure acquistare e annullare i certificati verdi emessi dallo stesso Gse.
(periodicità annuale)

Mix energetico
Riferimenti normativi
Dm 31 luglio 2009 – Criteri e modalità per la fornitura ai clienti finali delle informazioni sulla composizione del mix energetico utilizzato per la produzione dell’energia elettrica fornita, nonché sull’impatto ambientale della produzione (G.U. 25 agosto 2009, n. 196)

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 le imprese di vendita dell’energia elettrica devono riportare sui propri siti internet le informazioni relative al mix energetico dell’energia elettrica venduta, con riferimento agli anni 2012 e 2013.
(periodicità annuale)

IMBALLAGGI

Produttori imballaggi
Riferimenti normativi
Dlgs 3 aprile 2006, n. 152 – Norme in materia ambientale (G.U. 14 aprile 2006, n. 88 – Supplemento Ordinario n. 96)

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 i produttori di imballaggi che non aderiscono al Conai o ad un Consorzio di filiera (ai sensi dell’articolo 223, D.lgs 152/2006), devono presentare al Conai una relazione sulla gestione degli imballaggi relativa al 2013.
(periodicità annuale)

Consorzi di raccolta e recupero
Riferimenti normativi
Dlgs 3 aprile 2006, n. 152 – Norme in materia ambientale (G.U. 14 aprile 2006, n. 88 – Supplemento Ordinario n. 96)

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 i Consorzi di raccolta e di recupero di materiali di imballaggio ex articolo 223, Dlgs 152/2006, devono presentare al Conai una relazione sulla gestione degli imballaggi relativa al 2013 recante anche i nominativi dei soggetti consorziati, il programma specifico e i risultati conseguiti nel recupero e nel riciclo dei rifiuti di imballaggio.
(periodicità annuale)

RIFIUTI

Pneumatici fuori uso (Pfu)
Riferimenti normativi
Dm Ambiente 11 aprile 2011, n. 82 – Regolamento per la gestione degli pneumatici fuori uso (Pfu), ai sensi dell’articolo 228 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e successive modificazioni e integrazioni, recante disposizioni in materia ambientale (G.U. 8 giugno 2011, n. 131)

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 i produttori e gli importatori di pneumatici devono dichiarare all’autorità competente le quantità e le tipologie degli pneumatici immessi sul mercato del ricambio nel 2013, e le quantità, le tipologie e le destinazioni di recupero o smaltimento degli Pfu provenienti dal mercato del ricambio e gestiti nel 2013.
(periodicità annuale)

RUMORE

Aeroporti
Riferimenti normativi
Dpr 11 dicembre 1997, n. 496 – Regolamento recante norme per la riduzione dell’inquinamento acustico prodotto dagli aeromobili civili (G.U. 26 gennaio 1997, n. 20)

Adempimento
Entro il 31 maggio 2014 le Regioni devono trasmettere a Mattm e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) una relazione sul monitoraggio del rumore aeroportuale notturno (dalle ore 23 alle 6) effettuato nel mese di aprile 2014.
(periodicità mensile)

SOSTANZE PERICOLOSE

Ozono
Riferimenti normativi
Dlgs 13 agosto 2010, n. 155 – Attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria ambiente e per un’aria più pulita in Europa (G.U. 15 settembre 2010, n. 216 – Suppl. Ordinario n. 217)

Adempimento
Entro il 10 maggio 2014 le Regioni devono trasmettere all’Ispra, per ogni giorno del mese di aprile in cui si sono rilevati superamenti delle soglie di informazione e di allarme per l’ozono, le informazioni, formulate in via provvisoria, previste all’appendice IX, sezione I.
(periodicità mensile nel periodo aprile-settembre)