Scadenze ambientali – Novembre 2014

124

Le principali scadenze ambientali segnalate dal calendario di Novembre 2014 sono relative a:

ACQUE

Balneazione
Riferimenti normativi
Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 116 – Attuazione della direttiva 2006/7/CE relativa alla gestione della qualità delle acque di balneazione e abrogazione della direttiva 76/160/CEE (G.U. del 04 luglio 2008 n. 155)
Adempimento
Entro il 1° dicembre le Regioni devono trasmettere al Ministero della salute gli esiti dell’attività di monitoraggio condotta sulle acque di balneazione, nonché la classificazione delle stesse e le azioni volte alla rimozione delle cause di inquinamento ed al miglioramento delle acque stesse.
(scadenza annuale)

CAMBIAMENTI CLIMATICI

Protocollo di Kyoto
Riferimenti normativi
Legge 1° giugno 2002, n. 120 – Ratifica ed esecuzione del Protocollo di Kyoto alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, fatto a Kyoto l’11 dicembre 1997 (G.U. del 19 giugno 2002 n. 142)
Adempimento
Entro il 1° dicembre 2014 il ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare (Mattm) deve presentare al Parlamento una relazione illustrativa circa lo stato di attuazione dei programmi pilota nazionali ed internazionali per la riduzione delle emissioni e l’impiego di piantagioni forestali per l’assorbimento di carbonio.
(scadenza annuale)

ENERGIA

Biomasse
Riferimenti normativi
Dm Politiche agricole 2 marzo 2010 – Attuazione della legge 27 dicembre 2006, n. 296, sulla tracciabilità delle biomasse per la produzione di energia elettrica (G.U. del 05 maggio 2010 n. 103)
Adempimento
Entro il 1° dicembre 2014 i produttori di energia elettrica da biomasse interessati ad essere incentivati mediante il rilascio di certificati verdi, devono inoltrare al Ministero delle politiche agricole e forestali (Mpaaf) la documentazione indicata nell”allegato I al Dm 2 marzo 2010, relativamente a ciascuna tipologia di biomassa indicata nella tabella A.
(scadenza annuale)

IMBALLAGGI

Piano di gestione
Riferimenti normativi
Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152 – Norme in materia ambientale (G.U. del 14 aprile 2006 n. 88)
Adempimento
Entro il 1° dicembre 2014 il Consorzio nazionale imballaggi (Conai) deve presentare al Mattm il piano specifico di prevenzione e gestione relativo al 2015, che sarà inserito nel programma generale di prevenzione e gestione.
(scadenza annuale)

RIFIUTI

Pneumatici fuori uso
Riferimenti normativi
Decreto 11 aprile 2011, n. 82 – Regolamento per la gestione degli pneumatici fuori uso, ai sensi dell’articolo 228 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e successive modificazioni e integrazioni, recante disposizioni in materia ambientale (G.U. del 08 giugno 2011 n. 131)
Adempimento
Entro il 1° dicembre 2014 i produttori e gli importatori di pneumatici che hanno intenzione di gestire nel 2015 i pneumatici fuori uso attraverso gestori autorizzati devono inviare apposita dichiarazione all’autorità competente, utilizzando il modulo di cui all’allegato C del Dm 82/2011.
(scadenza annuale)

RUMORE

Aeroporti
Riferimenti normativi
D.P.R. 11 dicembre 1997, n. 496 – Regolamento recante norme per la riduzione dell’inquinamento acustico prodotto dagli aeromobili civili (G.U. del 26 gennaio 1998 n. 20)
Adempimento
Entro il 1° dicembre 2014 le Regioni devono trasmettere al Mattm una relazione sul monitoraggio del rumore aeroportuale notturno (dalle ore 23 alle 6) effettuato nel mese di ottobre.
(scadenza mensile).