Preparata, un patrimonio trascurato dalla ricerca

429

Tra una denigrazione e l’altra, sono stati fatti molti progressi e la terapia guidata che ottimizza la potenza dei farmaci guidandoli sul l’obbiettivo è un dato acquisito nell’Est mentre ad Ovest si incontrano difficoltà legate al rischio di una riduzione del fatturato indotto da un metodo che consente di estendere i modelli del cerotto trans dermico ai grandi farmaci sfruttando l’effetto quantistico mediato dall’effetto Bohm Arhanov

15 anni fa, il 24 Aprile 2000, volava in cielo Giuliano Preparata, con Galilei e Fermi tra i più grandi fisici teorici di ogni tempo (Zhadin).
Nella sua ultima conferenza alla Sapienza il 14 dicembre 1999 Preparata gettò le basi della quantum electrodynamics in medicine di cui in rete è possibile recuperare le relazioni.
In questi 15 anni, tra una denigrazione e l’altra, sono stati fatti molti progressi e la terapia guidata che ottimizza la potenza dei farmaci guidandoli sul l’obbiettivo è un dato acquisito nell’Est mentre ad Ovest si incontrano difficoltà legate al rischio di una riduzione del fatturato indotto da un metodo che consente di estendere i modelli del cerotto trans dermico ai grandi farmaci sfruttando l’effetto quantistico mediato dall’effetto Bohm Arhanov

100.000 morti per reazioni avverse ogni anno solo negli Usa sembrano turbare poco il nostro mondo più sensibile ai fatturati e ai profitti delle major. Non stupisce quindi una grande freddezza verso Preparata e quanti si danno da fare per sviluppi scientifici e pratici che potrebbero sanare le casse pubbliche e tanti malati

Così continuano i sussurri e le denigrazioni che si abbattono contro chiunque si muove su queste piste promettenti per la salute umana e purtroppo destinate a turbare il business farmaceutico. Pare che nessuno voglia ricordare l’ineluttabile destino degli uomini e l’insegnamento della storia che sempre, prima o poi, impone la verità e consegna all’oblio chi ne ha ritardato il cammino.
Purtroppo ci vorranno tanti Giuliano Preparata per guardare a destini superiori per l’uomo moderno.