I minerali e la luce, l’opportunismo della bellezza

    406

    L’interazione tra minerali e la radiazione luminosa offre da tempo la possibilità di analizzare i cristalli sia dal punto di vista strutturale sia chimico; inoltre tale interazione può dar luogo a fenomeni ottici, che rendono i minerali «materiali preziosi» sia per la loro valenza estetica (gemme) sia per le possibili applicazioni come materiali industriali

    È stato designato, dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, l’anno 2015 quale Anno internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce. Ed è appunto in quest’anno che si stanno susseguendo eventi volti ad accrescere la conoscenza e la consapevolezza di ciascuno di noi sul modo in cui le tecnologie basate sulla luce promuovano lo sviluppo sostenibile e forniscano soluzioni alle sfide globali ad esempio nei campi dell’energia, dell’istruzione, delle comunicazioni, della salute e dell’agricoltura.
    In questa cornice il Gruppo nazionale di Mineralogia, presso il Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia, organizza una giornata di studio per illustrare le relazioni tra i minerali e la luce. L’interazione tra minerali e la radiazione luminosa offre da tempo la possibilità di analizzare i cristalli sia dal punto di vista strutturale sia chimico; inoltre tale interazione può dar luogo a fenomeni ottici, che rendono i minerali «materiali preziosi» sia per la loro valenza estetica (gemme) che per le possibili applicazioni come materiali industriali.
    L’iniziativa prevede alcuni interventi sulle metodologie, sia tradizionali sia innovative, che usano la luce per studiare minerali e rocce, evidenziando come colore, luminescenza e fluorescenza siano legate alle caratteristiche cristallochimiche e/o dimensionali dei minerali. Altri interventi saranno focalizzati sull’impiego di minerali o analoghi sintetici con caratteristiche tali da renderli materiali all’avanguardia, che trovano impiego nell’industria dei pigmenti, della fotochimica, della fotonica e del fotovoltaico.
    L’evento è in programma dal pomeriggio del 15 giugno alla mattina del 16 giugno ed è rivolto a laureandi, dottorandi, ricercatori e cultori della Mineralogia in generale.
    L’evento è a partecipazione gratuita.
    Per maggiori informazioni