Fonti Rinnovabili e Efficienza Energetica, ne parlano ad EnergyMed

    307

    Una tre giorni di tecnologie ed innovazione per la quale è prevista una crescente affluenza di visitatori qualificati a conferma del trend positivo delle 8 edizioni precedenti (da 15.000 a oltre 20.000 presenze)

    Dopo il successo delle precedenti edizioni, riparte, dal 31 Marzo al 2 Aprile a Napoli, EnergyMed, «la Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica», giunta ormai alla sua IX edizione.
    Molte le novità di quest’anno, con un’esposizione che supera gli 8.000 metri quadrati, con un vasto programma congressuale e numerosi eventi speciali; alla Mostra saranno infatti presenti i migliori esperti e i rappresentanti delle principali imprese del settore i quali partecipano ai workshop tematici, agli incontri e alle tavole rotonde.
    E questo per creare le condizioni ideali affinché si possa avviare un aggiornamento professionale che implementi il processo di internazionalizzazione di tutto il comparto produttivo.
    Una tre giorni di tecnologie ed innovazione per la quale è prevista una crescente affluenza di visitatori qualificati a conferma del trend positivo delle 8 edizioni precedenti (da 15.000 a oltre 20.000 presenze).
    Gli argomenti al centro degli incontri sono le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica, elementi sempre più al centro di piani di azione per la sostenibilità ambientale e per cui EnergyMed diventa il contesto ideale per confrontarsi sullo stato dell’arte di settori innovativi legati al solare, all’eolico, alle caldaie ad alta efficienza e a biomasse, al recupero di materia ed energia dai rifiuti, ai veicoli a basso impatto ambientale e ai servizi.
    Una EnergyMed che si fa in tre affrontando argomenti disposti in tre sezioni tematiche dedicate riguardanti l’efficienza energetica «EnerEfficiency», il riciclo «Recycle» e la mobilità sostenibile «Mobility».
    E gli obiettivi di questi vetrina:
    – Rafforzare il rapporto tra il mondo delle Imprese, gli Enti Locali, operatori del settore e cittadini offrendo un efficace strumento di promozione commerciale alle aziende locali, nazionali ed estere;
    – Rappresentare un punto di riferimento per le Istituzioni, le Università e le Associazioni, nell’intento di favorire il superamento degli ostacoli che tuttora, nel nostro Paese, rallentano lo sviluppo delle fonti rinnovabili;
    – Consolidarsi come punto di riferimento per la comunità professionale e scientifica, per un continuo aggiornamento sullo stato dell’arte delle tecnologie disponibili sul mercato, cosi come sulle frontiere della ricerca e lo sviluppo per le applicazioni più innovative;
    – Innalzare, attraverso un evento a livello nazionale ed internazionale, la soglia complessiva di visibilità di queste tematiche presso i media ed il grande pubblico;
    – Focalizzare l’interesse dei legislatori nazionali e locali verso le nuove tecnologie energetiche.