15.000 anni di climi, uomini e civiltà

788
Fagan la lunga estate

Chi non ha mai sognato, almeno una volta nella vita, di avere una macchina del tempo per poter viaggiare nel passato oppure nel futuro? Questo libro è proprio come una macchina del tempo, che ci fa viaggiare attraverso gli ultimi 15.000 anni raccontandoci storie di climi, di uomini e di civiltà

«La lunga estate» (Fagan B. (2008), Codice Edizioni, Euro: 29,00, Pagine 324, ISBN: 8875780218) è un libro storico-scientifico che descrive i numerosi cambiamenti climatici che sono avvenuti sulla Terra negli ultimi 15.000 anni, raccontando le ripercussioni che questi hanno avuto sulla vita umana e sullo sviluppo delle principali civiltà del passato.

Da sempre il clima condiziona la vita sulla Terra. Tra gli esempi più significativi ricordiamo le glaciazioni e le desertificazioni. Alle variazioni del clima la vegetazione risponde migrando, riducendo/espandendo il proprio areale, oppure estinguendosi. Gli erbivori si adeguano a loro volta e, di conseguenza, anche i carnivori. L’uomo ha sempre superato le difficoltà imposte dal clima che cambia, dimostrando un elevato spirito di adattamento e bassi livelli di vulnerabilità. Ma con il passare del tempo questo il livello di resilienza sembra diminuire progressivamente.

Il libro racconta tutto questo, basandosi su ricerche e prove, dirette e indirette. 15.000 anni di cambiamenti, di adattamenti, di vulnerabilità e di evoluzione umana, raccontati fatto dopo fatto. Il testo è scorrevole e coinvolgente. Alcune tabelle facilitano il lettore nel posizionamento dei fatti sulla linea del tempo. Diverse immagini e mappe geografiche integrano i contenuti testuali rendendone più semplice la comprensione.

La lunga estate è uno di quei libri che ognuno di noi dovrebbe leggere perché «The key of the future reside in the past». Il libro è consigliato anche come materiale integrativo nei corsi scientifici di scuola media superiore e università.

Brian Fagan (Inghilterra, 1° agosto 1936) è stato un archeologo e un antropologo. Attualmente è uno scrittore e uno studioso indipendente. B. Fagan è autore di diversi testi divulgativi soprattutto di archeologia. Altri suoi libri sulle stesse tematiche sono «Floods, Famines, and Emperors» e «The Little Ice Age: How Climate Made History 1300-1850».

Guido Nigrelli