Coronavirus, Telespazio ed e-Geos vincono bando Onu

870
Fucino Space Centre
Fucino Space Centre

Con un progetto che integra dati satellitari, web e intelligenza artificiale. Le informazioni generate dalla piattaforma possono aiutare a isolare nuovi focolai dell’epidemia e monitorare le zone a più alta concentrazione di persone. Il riconoscimento dimostra l’impegno del gruppo Leonardo verso i temi della Sostenibilità e risponde a tre degli Sustainable Development Goals dell’agenda 2030 dell’Onu

È battezzata con una sigla piuttosto fredda. Come quasi tutte le sigle. Ma la sua importanza in termini di controllo sull’emergenza sanitaria (e non solo) è notevole, ed è un progetto made in Italy. La piattaforma Eco4co (Earth Cognitive System for Covid-19) ideata dalla celebre società Telespazio, joint venture tra la Leonardo (67%) e Thales (33%) e da e-Geos (Asi/Telespazio), si è aggiudicata, per la categoria Health Emergency, il bando lanciato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (Unido)per rispondere all’emergenza Coronavirus.

Al bando «Innovative Ideas and Technologies vs. Covid-19 and beyond», lanciato dall’Unido, hanno risposto 1.101 tra aziende, start-up, università e centri di ricerca di 108 Paesi. Quattro le categorie della global call, tra cui quella relativa all’Health Emergency, dedicata alle soluzioni per contrastare l’emergenza sanitaria, che è risultata la più partecipata con 390 proposte in gara.

Telespazio ed e-Geos si sono aggiudicate il premio in ex aequo con la società cinese Shanghai Zhizhong Environmental Protection Technology. La proposta Eco4co unisce know-how e competenze di Telespazio ed e-Geos con l’obiettivo di integrare, utilizzando sistemi di intelligenza artificiale, dati di satelliti di osservazione della Terra e di posizionamento con informazioni non-satellitari generate dal web e dai social network. In questo modo, utilizzando anche sistemi di analisi predittiva, di acquisizione autonoma di dati satellitari, oltre a capacità di tracking e di data learning, la piattaforma Eco4co supporta attività di sorveglianza su aree di aggregazione (parchi, mercati, stadi) fornendo informazioni sulle attività umane e su eventuali assembramenti.

Le informazioni ottenute possono quindi aiutare a isolare nuovi focolai dell’epidemia e, allo stesso tempo, monitorare le zone a più alta concentrazione di persone. Inoltre, combinando informazioni e competenze multidisciplinari e fondendo insieme dati sanitari e geografici, la piattaforma fornisce una dinamica dell’epidemia e offre un servizio di analisi predittiva per identificare i fabbisogni di attrezzature mediche: «Eco4co rappresenta un nuovo standard in termini di concezione e di implementazione di servizi innovativi ad alto valore aggiunto che si basano sulle competenze e sulle tecnologie satellitari di Telespazio ed e-Geos, insieme alle tecnologie trasversali “non satellite native” oggi disponibili. Tale piattaforma è uno dei risultati del processo di costante innovazione che avviene all’interno delle nostre aziende», ha dichiarato Marco Brancati, Chief Technological and Innovation Officer di Telespazio.

Insieme agli altri vincitori del concorso dell’Unido, la piattaforma Eco4co sarà presente in settembre all’Euro Science Open Forum 2020 di Trieste e nel 2021 all’Expo di Dubai.

Eco4co fa parte del continuo impegno delle aziende di Leonardo nei confronti della sostenibilità, rispondendo a 3 obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) dell’Agenda 2030 dell’Onu: Salute e Benessere (Ob. 3), Lavoro dignitoso e Crescita economica (Ob. 8) e Imprese, Innovazione e Infrastrutture.

Antonio Lo Campo