Talenti per la scienza

743
scienza insieme laboratori

Un evento all’insegna del divertimento con la scienza organizzato da Net, progetto della Notte europea dei ricercatori, con la collaborazione di CineVillage Parco Talenti e Anec Lazio

Un week-end dedicato alla scienza, al divertimento e all’intrattenimento, con laboratori, esperimenti, talk anche per ragazzi e spettacoli, nello spazio aperto del Parco Talenti a Roma.

Questo è «Talenti per la scienza», un evento all’insegna del divertimento con la scienza organizzato da Net, progetto della Notte europea dei ricercatori, con la collaborazione di CineVillage Parco Talenti e Anec Lazio.

Tante le attività in programma che dalla «scoperta dei tesori della Terra», rocce, minerali e fossili con esperimenti e dimostrazioni realizzati con i materiali geologici, evento a cura dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) vanno a conoscere i terremoti e i vulcani, con l’evento «un pianeta che non sta mai fermo» a cura dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv); dalla «scoperta del fiume», momento di incontro per esplorare l’ambiente fluviale e scoprire come tra piante e animali noti pullulino molti altri organismi e specie botaniche che a volte sfuggono completamente alla nostra vista (evento anche questo a cura dell’Ingv e del Museo del Fiume di Nazzano) Sistema museale Resina vanno poi a divertirsi con «Bit Wars!», gioco per conoscere a fondo la rappresentazione numerica che è alla base di tutti i dispositivi elettronici, evento a cura di Cineca.

E in particolare oggi Gabriella Greison alle ore 19 con il suo «Monologo quantistico» racconterà, con foto, musica e video, i fatti più sconvolgenti, misteriosi, divertenti, umani che hanno fatto nascere la Fisica Quantistica. Uno spettacolo che racconta il ritrovo a Bruxelles di tutti i fisici del XX secolo che hanno fatto venire alla luce, quel giorno, la Fisica Quantistica. A seguire alle ore 22:30 Mario Tozzi e Lorenzo Baglioni con «2 Talenti per la Scienza!» dialogheranno ponendo l’attenzione sul tema fondamentale dei cambiamenti climatici, sul futuro e sulle scelte consapevoli. Un invito a ciascun cittadino a fare scelte responsabili per la propria vita e per il futuro dei nostri figli e delle generazioni che verranno. Un dialogo che vuole essere anche un appello deciso ad impegnarsi, ora e non domani, insieme, con l’obiettivo di preservare la nostra Terra!

Gli eventi di scienza, proposti all’interno del progetto europeo Net, sono gratuiti e adatti ad un pubblico di tutte le età. Alcuni eventi richiedono una prenotazione, necessaria per rispettare tutte le normative di sicurezza.

 

Elsa Sciancalepore