Interazioni tra processi fisici e bio-ecologici in ambienti costieri

Bergamasco coralli

Il nuovo gruppo multidisciplinare «Ocean-Land Interface» di cui fanno parte ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche afferenti all’Istituto di scienze marine e all’Istituto di geoscienze e georisorse. Attraverso queste ricerche, il gruppo si prefigge di migliorare la conoscenza scientifica delle interazioni tra processi fisici e bio-ecologici marini-continentali e di fornire ai soggetti amministrativi e politici […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.