Trasporti, Rixi: “Intermodalità chiave di volta”

138
Tempo di lettura: < 1 minuto

(Adnkronos) – “L’intermodalità è la chiave di volta: puntare sul Pnrr, come hanno fatto i precedenti governi, solo per la cura del ferro è un errore. Per arrivare a una riduzione efficiente delle emissioni del sistema, dovremo fare investimenti sulle strade e sulle autostrade, non solo sul ferro, perché quando in un anno si passa da 3 miliardi e mezzo di investimenti sulle ferrovie a 13 miliardi, si crea una bolla sul sistema delle commesse”. Lo ha detto Edoardo Rixi, vice ministro delle infrastrutture e dei trasporti, dal palco di LetExpo2024, la fiera del trasporto e della logistica sostenibili organizzata da Alis Service in collaborazione con Veronafiere. “La grande massa industriale del mondo è ancora in Europa, ma ha poche materie prime, quindi ha bisogno di grandi catene logistiche e regole sul debito pubblico. Bisognerà rivedere le regole dei concessionari, perché oggi è vero che i concessionari si ripagano le infrastrutture, ma a scapito dell’utenza”, ha sottolineato Rixi. —sostenibilitawebinfo@adnkronos.com (Web Info)