Russia, Mosca: “Raid ucraini con droni in quattro regioni”

96
Tempo di lettura: < 1 minuto

(Adnkronos) – I sistemi di difesa aerea di Mosca hanno intercettato e distrutto 102 droni ucraini in quattro regioni russe nella notte. Lo ha riferito il Ministero della Difesa russo. “I sistemi di difesa aerea in servizio hanno distrutto e intercettato 51 Uav sul territorio della penisola di Crimea, 44 sul territorio di Krasnodar, 6 sul territorio della regione di Belgorod e uno sul territorio della regione di Kursk, l'aviazione navale e le motovedette della flotta del Mar Nero hanno distrutto sei imbarcazioni senza equipaggio nelle acque del Mar Nero", si legge nel comunicato ministeriale.  A seguito di uno degli attacchi sulla regione di Belgorod, una donna e suo figlio sono stati uccisi, ha detto il governatore della regione, Vyacheslav Gladkov. “Nel villaggio di Oktyabrsky, un drone kamikaze ha attaccato un'auto in cui si trovavano l'autista e tre passeggeri (madre, padre e figlio), con nostro grande dolore, a seguito dell'esplosione, la donna è morta sul colpo e il bambino di quattro anni è morto in ospedale", ha precisato il governatore. Il governatore di Sebastopoli Mikhail Razvozhaev ha riferito che la sottostazione elettrica di Sebastopoli è stata danneggiata a seguito di un attacco aereo notturno, il suo ripristino richiederà circa un giorno.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)