La pesca italiana è in difficoltà

124
Pesca 2 VDeZio
foto di Vito De Zio

Le cause: marcate fluttuazioni e riduzioni del pescato e delle rese orarie. Queste difficoltà sono evidenti nella quasi totalità delle specie ittiche, non solo per quelle demersali (merluzzo, triglia ecc.) bensì anche per i predatori pelagici (tonno, pesce spada) e anche per le cosiddette specie massive quali alici e sarde ( Direttore del Laboratorio di […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.