Vedere con il tatto

180
mamma 9 PCatino
foto di Pina Catino

Oggi in campo sperimentale si stanno introducendo nelle terapie intensive e rianimative cose e oggetti che appartengono ai pazienti, perché con il contatto con essi possono essere stimolati maggiormente i centri nervosi danneggiati o assopiti ( Terapista della riabilitazione ASL Napoli 1 ) Il tatto è uno degli elementi costitutivi della conoscenza più importante; forse […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.