Con il naso elettronico cibo più sicuro

126
profumo 10 PCatino
foto di Pina Catino

Il «naso elettronico» sviluppato presso il laboratorio sensori dell'Istituto per lo studio di nuovi materiali per l'elettronica (Ime) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) di Lecce, ha permesso di riconoscere e classificare vari oli d'oliva commerciali in base alla loro qualità (extravergine, vergine e di sansa) Il senso dell'olfatto riveste un ruolo di grande rilievo […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.