Editoriale

116
Forse è primavera Anno V - N. 17 - Marzo 2002 foto di Pina Catino

La primavera non è più la stagione del risveglio: sta diventando la stagione del rimpianto e speriamo non diventi la stagione della disperazione. È inutile prefigurarsi una realtà idilliaca, pescando nel pozzo dei ricordi atavici incastonati in brandelli di cultura che diventano sempre più laceri. «primavera vien danzando / vien danzando alla tua porta / […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.