Plastica – Il riuso ora si fa in Internet

    191
    Plastica mare

    Da luglio il consorzio obbligatorio per il riciclo della plastica post consumo ha deciso di pubblicare su Clearchem.com aste mensili per commercializzare i lotti di Pet e di Hdpe provenienti dalle fasi di trattamento di rifiuti plastici a valle della raccolta differenziata

    La plastica si ricicla anche su Internet. Sono oltre 4.500 le tonnellate di rifiuti di plastica avviati a riuso negli ultimi mesi attraverso il sito Clearchem.com, attivato da Corepla. Da luglio il consorzio obbligatorio per il riciclo della plastica post consumo ha infatti deciso di pubblicare su Clearchem.com aste mensili per commercializzare i lotti di Pet e di Hdpe provenienti dalle fasi di trattamento di rifiuti plastici a valle della raccolta differenziata. Questa fase sperimentale durerà sino al dicembre 2004 con l’obiettivo di avviare al riuso oltre 8.000 tonnellate di rifiuti. Sulla base dei risultati di questa sperimentazione, Corepla potrebbe estendere la commercializzazione dei materiali da riciclare attraverso la piattaforma business-to-business di Clearchem per tutto il 2005 aumentando i quantitativi posti in vendita con l’obiettivo di creare un mercato non assistito per la plastica da riciclare capace di assorbire quantitativi sempre maggiori di scarti.
    «’Il successo delle prime aste è molto positivo – commenta Alessandro Fabbri, amministratore delegato di Clearchem.com – oltre a vendere tutto il materiale, abbiamo registrato un aumento del prezzo medio del 150% che gli utilizzatori hanno pagato a Corepla rispetto al prezzo fissato come base d’asta». Le aste su Clearchem.com continueranno anche per i prossimi mesi di novembre e dicembre per un totale di oltre 8.000 tonnellate di rifiuti avviati a riuso. Al termine di questa fase sperimentale e sulla base dei risultati positivi, questo accordo sarà esteso anche a tutto il 2005 con un significativo aumento della quantità di rifiuti commercializzati. Clearchem.com è un sito Internet attivo dalla primavera del 2000 che opera nel trading dei rifiuti e degli scarti di magazzino di origine polimerica. Organizzato come una classica piattaforma business-to-business, il sito conta oggi oltre 800 aziende iscritte con un volume di oltre 15.000 tonnellate di rifiuti commercializzati ogni anno.
    (Info: www.clearchem.com).

    (21 Novembre 2004)