Editoriale

483
L'energia perduta Anno VIII - N. 31 - Settembre 2005

Dal gruppo al villaggio, dal villaggio alla metropoli, dalla metropoli al villaggio globale. Dalla comunicazione rupestre ai papiri, dai rotoli alle biblioteche, dalle biblioteche a internet. È fuor di dubbio che la freccia della complessificazione della popolazione mondiale è una progressione inarrestabile. Rallentabile sì, ma impossibile da fermare. Un'evoluzione, o se volete, un cammino che […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.