L’eredità del paesaggio

141

La mostra rappresenta anche una sorta di passaggio di consegne tra una generazione di fotografi e l’altra, un testimone che i maestri consegnano ai giovani artisti

Una mostra che si inserisce nel solco della grande tradizione italiana di fotografia paesaggistica, un evento che è un’importante occasione di incontro e di confronto tra due generazioni di artisti. Tutto questo è «Ereditare il paesaggio», mostra fotografica in corso al Museo del Territorio Biellese. Gli scatti in esposizione raccontano, attraverso gli obiettivi di nove grandi maestri della fotografia (Barbieri, Basilico, Castella, Chiaramonte, Cresci, Fossati, Guidi, Jodice e Vitali) e di diciotto giovani artisti, i cambiamenti del territorio, la sua frammentazione e la nuova identità che il paesaggio ha acquisito rispetto