Dalle biotecnologie una risposta alla crisi petrolifera?

163

Per ovviare ai problemi legati alla produzione di piante transgeniche che richiedono specifiche precauzioni, come il bioconfinamento per evitare incroci indesiderati con altre specie naturali, alcuni interessanti studi sono in corso per fare in modo che i geni eterologhi non vengano espressi nei semi, nei fiori e nelle radici ( Facoltà di Scienze Biotecnologiche, Università […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.