L’azione dell’uomo

108

La posizione geografica del Mediterraneo ha reso questo mare anche crocevia di vicende di popoli con scambi economici e culturali, migrazioni e guerre, sviluppo di città sul mare e traffici navali, uso del territorio costiero e modificazione dell'[I]habitat[/I], sfruttamento delle risorse marine e introduzione di nuove specie sia volontariamente sia accidentalmente. A partire dalla rivoluzione […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.