Responsabilità non beneficenza, per un’etica che produce valore

31

L'azienda responsabile non è quella che fa beneficenza con il suo plusvalore, per ottenere detassazioni. È una impresa che crede in uno sviluppo condiviso e partecipato. Questa partecipazione, che poi coinvolge anche il cliente finale, diventa il suo guadagno, perché è un coerente comportamento etico che oggi si fa breccia nell'economia occidentale e permette di […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.