Restauro e telelavoro per salvare la montagna

145
autostrada 27 GArmenti
foto di Guendalina Armenti

La sfida oggi consiste nel canalizzare le attività verso le «brownfield area» (vecchie aree industriali) e di proteggere le «greenfield area», per migliorare prioritariamente le infrastrutture già realizzate e favorire l'uso intelligente dei servizi esistenti. Il telelavoro, l'uso massiccio di strumenti di comunicazione informatizzata, le infrastrutture di trasporto consentono di collegare di fatto posti anche […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.