Una nuova alba della ragione

117
Mensa verde 46 PCatino
foto di Pina Catino

Serve un invito al superamento delle visioni deterministiche che danno per acquisiti comportamenti e modi di pensare (come quelli di supporto alla «crescita dei consumi» e all'«individualismo etico») o che, su altri versanti, criminalizzano i comportamenti umani (l'uomo come «nemico del bene»). Dovremmo poter contare di più su ciò che intenzionalmente ciascuno di noi è […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.