Scatti sulla biodiversità pugliese

383
puglia sismica1

Un reportage di circa quaranta fotografie realizzato da Anna Svelto che descrive tra primi piani e giochi di luce i 4 luoghi d’eccellenza della biodiversità pugliese

Grande successo per la rassegna fotografica dedicata ai luoghi della biodiversità pugliese. La mostra, allestita nel castello Normanno Svevo di Bari, è dedicata al bicentenario della nascita dello scienziato Charles Darwin.

Un reportage di circa quaranta fotografie realizzato da Anna Svelto che descrive tra primi piani e giochi di luce i 4 luoghi d’eccellenza della biodiversità pugliese.

La foresta di Mercadante di Cassano delle Murge, con i suoi vivai che tutelano la biodiversità, il centro ippico di Foggia, l’osservatorio faunistico di Bitetto e la Masseria Russoli, a Crispiano, di fondamentale importanza sia per il valore paesaggistico sia per la presenza dell’asino di Martina Franca.

Questi i luoghi rappresentati negli scatti dell’artista che ha dato il via a questa iniziativa registrando un successo senza precedenti tanto da rendere la rassegna itinerante nelle altre province pugliesi.

Un momento fatto di arte e cultura che tenta di essere occasione di promozione del territorio e nello specifico delle varietà coltivate, delle specie forestali e di razze autoctone pugliesi che purtroppo negli ultimi anni sono minacciate di erosione genetica e sono a rischio estinzione.