Olos – L’anima della Terra

559

In anteprima per la zona di Firenze, il 27 febbraio, presso il Salone dei Cinquecento il film sul nuovo paradigma scientifico a cui hanno collaborato scienziati, studiosi e premi Nobel per la Pace

Il 27 febbraio, nella cornice del Salone dei Cinquecento, sarà presentato in anteprima per la zona di Firenze Olos, l’Anima della Terra, il film sul nuovo paradigma scientifico a cui hanno collaborato scienziati, studiosi e premi Nobel per la Pace.

Il film attribuisce la condizione di pericolo in cui versa il pianeta alla prevalenza di un paradigma dicotomico, che ha separato il corpo dall’anima, la materia dallo spirito e che ha contrapposto razze, culture e religioni, rompendo l’equilibrio dell’intero ecosistema.

Per realizzare un pianeta unito, pacifico e sostenibile viene ritenuto invece necessario un paradigma olistico, un modello unitario, sistemico, rispettoso della vita. Nel film oltre trenta scienziati e personaggi della cultura internazionale, dal Dalai Lama, a Fritjof Capra, a Ervin Laszlo espongono questo nuovo paradigma con interviste, immagini, animazioni, video, morphing e musiche.

Il film, nella versione tradotta in inglese è stato proiettato anche all’incontro internazionale sui cambiamenti climatici che si è recentemente concluso a Copenhagen.

Entrata libera.

Gli orari delle programmazioni a Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento, il 27 febbraio: 15, 18.