Perché l’Italia non deve sottovalutare la riduzione

270

Per il clima, lentissimamente, qualcosa si muove. Il cambio potrebbe venire dall'opzione del «common space» e dall'opzione del 30% per la riduzione della CO2. È quanto si ricava dalla parte introduttiva del resoconto ufficiale della Unfccc di Bonn e dal Consiglio dei ministri dell'Ambiente di Lussemburgo.Per quanto riguarda Bonn, probabilmente, la chiave di volta per […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.