La situazione attuale

190

Il problema attuale è che siamo di fronte al rifiuto che l'interdipendenze sia un qualcosa di reale e di concreto. L'Unione europea, come tale, ha già gli strumenti giusti per poter attuare una nuova politica dell'interdipendenza ma manca il coraggio di fare determinate scelte condizionate dalla paura per il consenso politico (Vittorio Prodi, parlamentare europeo, […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.