«Eai», un modo per confrontare pensieri e informazioni

103
Futuro 55 PCatino

Se, talvolta, circola la cattiva informazione, la causa è spesso attribuibile solo agli scienziati, i quali, quando comunicano in pubblico, non si preoccupano di adeguarsi agli ascoltatori, ma parlano nel linguaggio tipico del modo di esprimersi degli scienziati. Come noto, il linguaggio scientifico è un linguaggio difficile da capire per il pubblico, ma facile da […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.