Editoriale

262
Ma tu ce l'hai una coscienza? Anno XIV - N. 56 - Dicembre 2011

«Ma tu ce l'hai una coscienza?», è la domanda che si fa di fronte ad un'azione contraria al senso comune. Probabilmente, cambiando area geografica e tempo storico, quella stessa frase non verrebbe pronunciata. È la prova della dipendenza socio-culturale del groviglio di comportamenti dell'uomo. E possiamo anche dire che varia in ognuno dei sette miliardi […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.