La coscienza percepita nel vissuto e quella interpretata nei laboratori tecnologici

196

L'uomo ha scoperto, e continua a scoprire la coscienza, quando comprende di essere capace di determinare gli eventi in modo diverso da come è naturale che avvengano. L'uomo si identifica, poi, con la propria coscienza quando comprende che le proprie azioni comportano anche una responsabilità e ne assume la gestione, andando incontro, così, a molte […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.