Guida alla spesa responsabile

96

A cura del Collettivo FataLista, Altraeconomia edizioni

«A buon mercato» non è più un modo di dire. La nuova guida di Altreconomia vi spiega infatti come e dove fare una spesa «buona»: per l’ambiente, per la nostra salute, per l’economia.
Vi abbiamo detto per anni che cosa non comprare, quale cibo faceva male, quali multinazionali sfruttavano i lavoratori, spiegano quelli del Collettivo FataLista, autori del libro. I «cattivi» sono sempre quelli, ma qualcosa è cambiato. Ora le alternative sono tante, alla portata di tutti e di tutte le tasche: ecco a voi allora la Piccola distribuzione organizzata.
Gruppi d’acquisto solidali, mercati contadini biologici e a chilometro zero, empori dell’economia solidale, botteghe del commercio equo, negozi dell’usato, progetti di filiera corta, idee di autoproduzione. Una selezione di straordinarie opportunità e indirizzi per mettere nella sporta solo cose «buone», per sviluppare l’economia (solidale) che le produce e per cambiare il modello produttivo e di distribuzione.

Il libro sarà presentato a Milano, in fiera, «Fa’ la cosa giusta!», il 1° aprile alle ore 11,30 (piazza Mangia come parli) con gli autori e rappresentanti dei Gruppi d’acquisto solidali e del commercio equo.

Il Collettivo FataLista è un gruppo di riflessione sul consumo critico e sulla spesa quotidiana individuale e collettiva, composto da redattori e collaboratori della rivista Altreconomia.

(Fonte Altreconomia)