Se artificiale e naturale si «confondono» nell’Arte

376
Ulivo 58 PCatino
foto di Pina Catino

Accanto alla robotica industriale e a quella antropomorfa la cui finalità è la produzione di sistemi, anche detti umanoidi, con capacità di ragionamento simili a quelle umane, si colloca la robotica rivolta a generare i «naturoidi»: prodotti che cercano di utilizzare le conoscenze scientifiche per riprodurre oggetti o processi del mondo naturale Castel Sant'Elmo a […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.