Widom e la fusione fredda

128

Vincenzo Valenzi, Vice presidente LiUM, Bellinzona, Svizzera, e Coordinatore del Centro studi di biometeorologia, Roma

È in corso il Seminario di Allan Widom nella Sala Baracca della Casa dell’Aviatore a Roma moderato dal fisico Giuseppe Quartieri.

Ci sarebbe materia per un grande confronto scientifico sulla Piazza romana che diede vita grazie ai ragazzi di via Panisperna al Progetto Manhattan, ma una sorta di cupio dissolvi sembra aver ottenebrato le menti delle leadership della fisica sapiente, impegnate a raccogliere firme per risparmiare contro le spese inutili piezonucleari e a continuare nell’attività puramente denigratoria che non è mutata dai telefoni dei vecchi tempi aggiornata con le moderne tecniche di comunicazione che pericolosamente lasciano traccia nelle nuvole di internet.

Quale sia la logica che ispira questi pur molto preparati colleghi, non è dato di sapere. Ad ogni buon conto alleghiamo la presentazione di Allan Widom, che oltre a far felici gli amici anglofoni di Repubblica1 dovrebbe attrarre l’attenzione della comunità dei fisici romani alla ricerca di materie all’altezza delle antiche tradizioni che prima o poi dovrebbero tornare in auge nelle aule che furono il teatro dei grandi della fisica del Novecento.

L’illusione di vincere la partita con qualche telefonata, o con qualche email, dichiarando un coprifuoco pomeridiano estivo, è diventato sempre più imbarazzante tenendo conto che qualcosa è cambiato e che le teorie di Widom e Srivastava sono al centro degli sviluppi teorici nelle capitali della scienza odierna (da cui Roma1 è mestamente uscita).2

Quello che stupisce è come invece di cercare il confronto e la dialettica critica teorica e sperimentale con il più studiato fisico teorico contemporaneo, ci si agiti ancora scompostamente ai confini dell’etica scientifica e accademica e non solo.

Ma il mondo va oltre le pur storiche mura cinte della Sapienza (barricate contro non si sa ché) e il dibattito tra il prof. Abundo che con i suoi studenti sta conducendo esperimenti al Pirelli (Istituto tecnico) di Roma che chiede a Widom e Srivastava lumi su alcuni dati emersi dagli esperimenti in corso nel lab del Pirelli sulla natura delle reazioni di fusione e di fissione.

La discussione con uno dei protagonisti (Odoardo Calamai) degli esperimenti di Piantelli e Focardi/Rossi sui guadagni di energia nel primo ciclo di esperimenti che poi sono stati criptati e sono difficili da analizzare dal punto di vista teorico danno un senso degli sviluppi in corso nella ricerca nucleare.

Di un certo rilievo in merito, la posizione di Giuseppe Quartieri, che attaccando gli antinuclearisti ha sostenuto come la stessa Fusione Fredda o Lenr è di fatto ricerca nucleare a tutti gli effetti andando in qualche modo verso la quinta generazione di macchine nucleari con maggiore sicurezza e minore impatto ambientale… che è quello che si cerca dopo Chernobyl e Fukushima, quando nonostante le catastrofi si è compreso che non si può fare a meno della fonte nucleare (vedi Giappone).

Ma ci sarà di che riflettere, in particolare nei bunker dentro le mura cinte della Sapienza, dove è tempo che si ritorni a lavorare abbandonando inutili (quelle sì) perdite di tempo nell’ancora inutile tentativo di impedire ad altri colleghi di parlare, manco fossimo ai tempi della cicuta o dei roghetti, o delle vacanze in Siberia divenuta oramai una nuova meta dell’economia e del turismo globale.

1 Ci si riferisce alla sterile polemica di derisione sulla diffusione di comunicati in un inglese non proprio perfetto. Fa specie che un giornale come «Repubblica» dia spazio ad una caduta di tono così bassa senza invece entrare nel merito dell’evento. Ricorda tanto il periodo sessantottino in cui docenti blasonati irridevano all’italiano dei comunicati degli studenti senza discutere le proposte. Ora di quei docenti non c’è traccia del ’68 sì.

2 La lista dei riferimenti è lunga, ne riportiamo solo una parte:

COLD FUSION TIMES

July 12, 2012 – “The US Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA)
is ….. by NASA to test different aspects of the Widom-Larsen Theory of LENRs. ….
May 17, 2012 – “Top CF/LANR Technologies listing by Sterling D. Allan, Pure …..
Coherent phonon waves within a host lattice created by pulsating electrical
world.std.com/~mica/cft.html – 959k – Ähnlich

NASA’s Bushnell: LENR Most Promising Energy Alternative, and It’s

1 Jun 2011 Back in 2005, 2006, [Allen] Widom [and Lewis] Larsen came out with a theory ….
In coherent behavior where many particles act together they
blog.newenergytimes.com/2011/06/01/nasas-bushnell-lenr-most-promising-energy-alternative-and-i… – 67k – Ähnlich

?[PDF]? Overview of LENT Theory Low Energy Nuclear – Indico – CERN

CERN Colloquium Thursday March 22, 2012. Geneva, Switzerland These two
physicists Giuliano Preparata [Milano] and Allan Widom. [Boston] provided
indico.cern.ch/getFile.py/access?resId=1&materialId=slides&confId=177379 – – Ähnlich

New Energy Times – Widom-Larsen Theory Portal

In 2005, Dr. Allan Widom and Lewis Larsen began publishing papers that ….
Widom, Allan, “Weak Interactions and Cold Nuclear Reactions,” Coherence 2005
, …. Randy Hekman (2012 Senatorial Candidate) – 2011: “This theory explains
the
newenergytimes.com/v2/sr/WL/WLTheory.shtml – 64k – Ähnlich